Appendix D. Fonts Artwiz per Fluxbox

Introduzione

I fonts chiamati Artwiz Fonts sono stati creati (sorprendentemente) da un ragazzo che si chiamava Artwiz. Han è stato molto gentile da rendere disponibili il tarball dei fonts sul suo sito. Puoi scaricare i fonts da http://www.xs4all.nl/~hanb/software/fluxbox/artwiz-fonts.tar.bz2.

Non devi installare i fonts a mano se disponi dell'RPM di Fluxbox di Mandrake, in quanto sono già inclusi. Se non ce l'hai, bene, di seguito è quanto. Ci sono due modi di installare i fonts Artwiz: per tutto il sistema (system-wide) e solo per un determinato/i utente/i (user-only)

Installazione per tutto il sistema

Se desideri installare i fonts per tutti gli utenti sul sistema, scarica il tarball nella directory /tmp e procedi così:

    # cd /usr/X11R6/lib/X11/fonts
    # tar xjf /tmp/artwiz-fonts.tar.bz2
    # cd fluxbox-artwiz-fonts
    # mkfontdir
    # chkfontpath -q -a /usr/X11R6/lib/X11/fonts/fluxbox-artwiz-fonts:unscaled

Riavvia ora il font-server. Nota che la tua distribuzione potrebbe avere una differente locazione per i fonts di sistema, come /usr/share/fonts. La directory indicata sopra è solitamente quella più usata di default.

Installazione per un utente

Se vuoi installare i fonts per un utente solamente, le cose sono un poco più semplici. Scarica il tarball nella tua home directory e poi procedi così:

    $ tar xjf artwiz-fonts.tar.bz2
    $ mv fluxbox-artwiz-fonts .fonts
    $ mkfontdir $HOME/.fonts

Modifica il tuo file .xinitrc o .xsession (dipende da come fai partire X11) in modo che contenga la seguente linea prima di lanciare i programmi:

    xset +fp $HOME/.fonts

Quindi (ri)avvia X11 e usa xlsfonts o xfontsel per verificare che i fonts siano riconosciuti dal sistema.

Bugs

I font Artwiz a volte entrano in conflitto con le tue impostazioni locali. Per farli funzionare devi mettere le seguenti linee all'inizio del tuo file .xinitrc o .xsession:

    export LC=C
    export LC_ALL=C

Queste impostazioni sono locali e se non utilizzi i fonts o hai altri problemi rimuovili pure. C'è una soluzione differente suggerita da aleczapka piu avanti.

E qui c'è la soluzione per usare le tue impostazioni nazionalizate e utilizzare i fonts Artwiz in Fluxbox.

Sistemazione dei parametri locali

La soluzione è molto semplice. Tutto quello chhe devi fare è di sistemare i tuoi files fonts.alias (e/o fonts.dir).

Questo sistemerà inoltre i problemi con le altre applicazioni (per esempio Evolution e UTF-8) Per prima cosa devi sistemare il fille fonts.dir . Lo trovi nella directory dove hai installato i fonts Artwiz. Se non è cosi, entra nella directory e lancia il comando mkfontdir.

La sintassi di questo file è semplice. La prima linea contiene solo il numero dei fonts nella directory. Tutte le linee seguenti sono nella forma:

     font_filename fontname

Questo è un esempio del file fonts.dir:

Example D-1. fonts.dir

14
glisp.pcf.gz -artwiz-glisp-medium-r-normal--11-110-75-75-p-90-iso646.1991-irv
gelly.pcf.gz -artwiz-gelly-medium-r-normal--10-100-75-75-p-90-iso646.1991-irv
edges.pcf.gz -artwiz-edges-medium-r-normal--10-100-75-75-m-50-iso646.1991-irv
nu.pcf.gz nu
drift.pcf.gz drift
cure.pcf.gz cure
aqui.pcf.gz aqui
lime.pcf.gz -artwiz-lime-medium-r-normal--10-100-75-75-m-50-iso646.1991-irv
snap.pcf.gz -artwiz-snap-medium-r-normal--10-100-75-75-p-90-iso646.1991-irv

Quello che ci interessa sono le chiavi che hanno un shortspec corto, in questo caso i fonts Nu, Drift, Cure, Aqui. Il problema è che questi non hanno il nome del font X11 in modo completo.

Cambia il file in questo:

14
glisp.pcf.gz -artwiz-glisp-medium-r-normal--11-110-75-75-p-90-iso646.1991-irv
gelly.pcf.gz -artwiz-gelly-medium-r-normal--10-100-75-75-p-90-iso646.1991-irv
edges.pcf.gz -artwiz-edges-medium-r-normal--10-100-75-75-m-50-iso646.1991-irv
nu.pcf.gz -artwiz-nu-medium-r-normal--11-110-75-75-p-90-iso646.1991-irv
drift.pcf.gz -artwiz-drift-medium-r-normal--11-110-75-75-p-90-iso646.1991-irv
cure.pcf.gz -artwiz-cure-medium-r-normal--11-110-75-75-p-90-iso646.1991-irv
aqui.pcf.gz -artwiz-aqui-medium-r-normal--11-110-75-75-p-90-iso646.1991-irv
lime.pcf.gz -artwiz-lime-medium-r-normal--10-100-75-75-m-50-iso646.1991-irv
snap.pcf.gz -artwiz-snap-medium-r-normal--10-100-75-75-p-90-iso646.1991-irv

L'ultima cosa da fare per sistemare il tuo file fonts.alias (per usare fonts con codifica differente da iso646).

La sintassi è font_alias font_name. Per esempio: per far funzionare i font artwiz con la codifica ISO-8859-2 fai giusto un alias (tutto su una riga).

-artwiz-anorexia-medium-r-normal--11-110-75-75-p-90-iso8859-2 
-artwiz-anorexia-medium-r-normal--11-110-75-75-p-90-iso646.1991-irv 

Puoi anche dare un'occhiata ai miei files fonts.dir e fonts.alias, che supportano ISO-8859-1, ISO-8859-2, e iso10646-1 (UTF-8). Se imposti ogni cosa come descritto sopra, non hai bisogno di cambiare i tuoi flags LC_* in standard C o POSIX. E tutte (non solo Fluxbox), funzioneranno come dovuto senza visualizzare cose tipo "can't convert character set" o simili.